Gerard Butler - il sito italiano non ufficiale. Notizie dall'Italia e dal mondo, filmografia, immagini, multimedia, giochi e un frequentatissimo forum.
Gerard Butler biografia Gerard Butler filmografia Gerard Butler archivio notizie Gerard Butler curiosità e domande frequenti
Gerard Butler galleria immagini Multimedia Arti grafiche e fanfiction ispirate a  Gerard Butler Gerard Butler home page
 
Gerry's corner guestbook
Gerry's ladies - Gerard Butler forum
scrivimi
links ad altri siti su Gerard Butler ed altro
 
  Gerard Butler biografia

Gerard James Butler Nasce a Glasgow (Scozia) il 13 novembre 1969 da Margaret e Edward. Ultimo di tre figli, trascorre i suoi primi due anni di vita a Montreal, dove suo padre fa l'allibratore.
I genitori divorziano quando Gerard è ancora piccolissimo e lui, il fratello e la sorella tornano con la madre a Paisley, nei pressi di Glasgow. Gerry non ha contatti con il padre fino ai 16 anni, dopodiché il legame si rinsalda, ma il padre muore pochi anni dopo.
Nelle interviste Gerard parla apertamente e con una schiettezza spesso disarmante di come è stato per lui vivere senza un padre, delle emozioni provate nel rivederlo dopo anni, e nel perderlo di nuovo, definitivamente.

Appassionato di recitazione fin da bambino, Gerard debutta a 12 anni sul palcoscenico del famoso Kings Theatre di Glasgow, in Oliver. A 12 anni ha già deciso di diventare un attore professionista e si iscrive ai corsi estivi di recitazione dello Scottish Youth Theatre, a Livingstone. Ma nonostante sia tra gli allievi più promettenti, i suoi tutori lo dissuadono dal proseguire gli studi di teatro. Di conseguenza, studia legge per sette anni alla Glasgow University, in cui diventa il presidente della società studentesca di legge. Nonostante gli studi si concludano in maniera brillante e Gerard inizi a fare pratica in un prestigioso studio legale di Edimburgo, si rende presto conto che quella non è la vita che desidera. Ne conseguono pesanti conflitti che lo portano ad una vita sregolata e all'abuso di alcol al punto di venire licenziato dallo studio. Come lui stesso ammette, il licenziamento gli ha offerto l'occasione di seguire il proprio istinto e riprendere in mano la propria vita. Si trasferisce perciò a Londra per realizzare il suo primo sogno, quello di diventare attore.
Il momento della svolta è un incontro casuale in un bar londinese con l'affermato attore e regista Steven Berkoff: Butler gli chiede un'audizione e riesce a ottenere una parte nel suo Coriolano al Mermaid Theatre.
Nel 1996 non ha ancora un agente, ma si presenta a un'audizione che gli vale la parte di Renton, il personaggio di Trainspotting che nell'edizione cinematografia è interpretato da Ewan McGregor, nell'acclamata produzione teatrale diretta da Harry Gibson, con cui arriva sulle scene del Festival di Edimburgo.

Butler fa il suo esordio sul grande schermo in La mia regina, lo straordinario film che racconta il rapporto tra John Brown e la Regina Vittoria, in cui interpreta il fratello di John, Archie Brown, accanto a Judy Dench. Questo film ha anche ottenuto una nomination agli Oscar nel 1998.
Dopo il successo di La mia regina, Butler interpreta il personaggio di Jacko, delinquente psicopatico e pasticcione che si diverte a sparare a casaccio al ragazzo delle pizze, in Fast Food di Stuart Suggs. Subito dopo lo vediamo accanto a Tara Fitzgerald nella mini-serie drammatica della BBC Little White Lies, diretta da Philippe Saville.

Nel 1998, Butler è Yasha nella versione cinematografica de Il giardino dei ciliegi di Cechov, per la regia di Michael Cacoyannis, accanto a Charlotte Rampling e Alan Bates. Poi passa al genere commedia con la serie di culto di Channel 4 A Young Person's Guide to Becoming a Rock Star nel ruolo esilarante della rockstar Marty Clamore, leader del supergruppo Bonk Bonk Bonk.
Alla fine del 1998, Butler interpreta con Valerie Edmonds e James Cosmo One More Kiss, il commovente film di Vadim Jean, vincitore del premio del pubblico al Toronto Film Festival. Butler appare poi nello spettacolo teatrale Snatch, una commedia diretta da Polly Teale.

Nel 1999 continua a lavorare nel West End londinese, interpretando con un impeccabile accento della Louisiana il ruolo del Dottor Sugar in Improvvisamente l'estate scorsa di Tennessee Williams, accanto a Rachel Weisz, per la regia di Sean Mathias. Il suo talento comico lo riporta in televisione, dove interpreta con grande successo il ruolo di Gus, il dongiovanni alcolista della serie Lucy Sullivan Is Getting Married, diretta da Sarah Gellings e Brian Grant. Dopodiché, cambia completamente genere interpretando il commovente film di Eli Chouraqui Harrison's Flowers, in cui è un fotografo di guerra rimasto coinvolto nella guerra bosniaca, accanto a Andie McDowell e Adrien Brody. In quello stesso periodo, lo vediamo anche nei panni di un criminale psicopatico in Shooters, per la regia di Colin Teague, accanto a Adrian Dunbar e Matthew Rhys.

Nel 2000 Gerard interpreta due ruoli che rappresentano la svolta della sua carriera vedendolo come protagonista. Il primo è Attila nella miniserie televisiva americana Attila l'Unno. La serie è stata trasmessa nel 2001.
Mentre le riprese di Attila sono ancora in corso, inizia il casting di Dracula's Legacy - il fascino del male, film prodotto da Wes Craven, parte per la quale era richiesto un nome noto. Per questo motivo Gerard, ancora pressoché sconosciuto, non è tenuto inizialmente in considerazione. E' la sua tenacia a convincere i produttori e a fargli ottenere la parte del Dracula contemporaneo, accanto a Johnny Lee Miller, Christopher Plummer, Jennifer Esposito e Justine Waddell.

Nel Dicembre del 2001 Butler vince lo Spirit of Scotland Award per il Cinema. E' il suo primo riconoscimento ufficiale, e Butler è orgoglioso che sia proprio un premio scozzese.
Nel 2002, l'attore si divide tra le riprese del film Il regno del fuoco, girato in Irlanda accanto a Christian Bale e Matthew McConaughey, e quelle di The Jury, una serie drammatica in 6 puntate, girata a Londra e diretta da Peter Morgan. La serie racconta il processo a un bambino accusato di un delitto a sfondo razziale, e vede Butler nel ruolo chiave di un ex-alcolista, un membro della giuria che deve appunto giudicare il bambino. The Jury, interpretata anche da Derek Jacobi, Anthony Sher, Helen McCrory e Mark Strong, viene trasmesso dalla ITV nel febbraio del 2002.
Più di recente, Butler interpreta accanto ad Angelina Jolie Lara Croft Tomb Raider - La culla della vita e Timeline, accanto a Paul Walzer e Frances O'Connor.

Ma è con Il Fantasma dell'Opera di Joel Schumacher, l'adattamento cinematografico dell'omonimo musical di Andrew Lloyd Webber, che Gerard si impone prepotentemente all'attenzione del pubblico (soprattutto quello femminile...) grazie alla sua interpretazione di un Fantasma particolarmente seducente.
Nel 2004 interpreta The Game of Their Lives, un film sul calcio in cui è Frank Borghi, capitano della nazionale statunitense che, nel 1950, in Brasile, ha sconfitto la superfavorita squadra inglese nella Coppa del Mondo. Diretto da David Anspaugh, il film è interpretato anche da Wes Bentley.
Nel Luglio 2005, dopo la presentazione in anteprima italiana all'Ischia Global fest, abbiamo avuto occasione di vedere Butler nel film di Shona Auerbach Dear Frankie, accanto a Emily Mortimer. E' la storia di una donna che salva il figlio da un rapporto distruttivo con il padre e ricostruisce la propria vita (dettagli in Filmografia). Dear Frankie è stato precedentemente presentato al Festival del Cinema di Cannes, dove ha riscosso grande successo di critica.

L'ultimo progetto di Gerard Butler lo vede protagonista di 300, la trasposizione cinematografica dell'omonimo fumetto di Frank Miller, in cui Gerard interpreta Leonida, il re di Sparta, durante la battaglia delle Termopili. Le riprese sono iniziate ufficialmente a Montreal il 17 ottobre scorso.
Inoltre, se alcune indiscrezioni risultano vere, subito dopo Gerry dovrebbe essere Robert Burns, il poeta scozzese, nell'omonimo film indipendente. La notizia però è ancora da verificare...


[Fonti: IMDB, Kataweb, interviste varie - © Gerry's Corner - aggiornamento: ottobre 2005]


 
Torna all'inizio della pagina

 
 
        eXTReMe Tracker © Gerry's Corner 9/2/2005 FORUM GERRY'S LADIES
ForumFree.net
ForumCommunity.net